Casteldaccia, aggredito il deputato Aiello: denunciò episodi di voto di scambio

Il deputato del M5S Davide Aiello, ex consigliere comunale a Casteldaccia dal 2013 al 2017, è stato aggredito nella serata di domenica 13 giugno, intorno alle 22.15. A raccontare l’accaduto è lo stesso politico con un post pubblicato su Facebook.

Aiello scrive: “Questa sera, intorno alle 22.15, sono stato vittima di una vile aggressione fisica avvenuta nei miei confronti nella piazza matrice di Casteldaccia da un soggetto che, prima dell’aggressione, mi ha accusato di avere “denunciato alla Camera dei Deputati gli episodi di voto di scambio avvenuti durante le elezioni amministrative del 2018 a Casteldaccia”. Voglio rassicurare tutti sul fatto che sto facendo tutti gli accertamenti medici del caso. Questo non mi fermerà in futuro dallo svolgere liberamente il mio ruolo di parlamentare”.

Il gruppo parlamentare del M5S all’Ars ha espresso la massima solidarietà al deputato: “Siamo vicinissimi all’amico e collega Davide – dicono i deputati 5 stelle – certi che questo barbaro episodio non intaccherà minimamente l’azione contro il malaffare che Davide porta avanti con impegno in seno alla commissione Antimafia e con la sua costante azione nel territorio”.

È MORTO L’ONCOLOGO PALERMITANO ANGELO DI LEO 

LAMPEDUSA, HOTSPOT IN TILT: PIÙ DI 1.200 MIGRANTI

INCIDENTI STRADALI, CINQUE VITTIME NEL WEEK-END IN SICILIA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI