Castellammare del Golfo, il sindaco Rizzo in Procura: “Domingo? Lo conosco di vista”

“Tutto mi aspettavo tranne che di ricevere un avviso di garanzia”. Lo ha detto il sindaco di Castellammare del Golfo Nicola Rizzo che ieri ha ricevuto un avviso di garanzia per concorso esterno in associazione mafiosa nell’ambito di una indagine della Dda di Palermo. Rizzo è stato sentito oggi dai pm.

Alla domanda se avesse mai conosciuto il capomafia Francesco Domingo, arrestato ieri, Rizzo ha risposto: “Lo conosco di vista, è noto alle cronache giudiziarie ma non si è mai presentato in Comune”. Il sindaco non ha voluto rivelare quali fatti gli contesti la Procura, ha solo detto che si tratta di episodi del settembre 2019 e che non sono relativi ad appalti o ad atti del Comune. “Parliamo di una cosa marginale – ha spiegato il suo avvocato Giacomo Frazzitta -. Quando sarà possibile saremo più chiari”.

“Il mio assistito – ha aggiunto Frazzitta – ha risposto in maniera serena dando chiarimenti che nei prossimi giorni verranno anche documentati. La situazione è molto più serena rispetto a ieri, quando non conoscevamo le contestazioni”.

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI