violenza-donne

Catania, aggredisce fidanzata per gelosia: arrestato studente di 29 anni

Uno studente universitario di 29 anni è stato arrestato dalla Polizia di Stato a Catania dopo che per motivi passionali ha preso a schiaffi la giovane fidanzata, anch’essa studentessa universitaria, facendola cadere per terra e procurandole ferite giudicate guaribili in sette giorni.

A denunciare i fatti è stata la stessa vittima in ospedale. L’arrestato è accusato di lesioni personali, danneggiamento aggravato e minacce. Il 29enne ha anche lanciato lontano il cellulare della vittima, che voleva fotografarlo durante l’aggressione, l’ha minacciata dicendo che l’avrebbe cercata ovunque per rovinarle la vita e le ha tagliato con un coltello i pneumatici dell’auto. L’aggressore è stato bloccato dagli agenti con ancora in possesso il coltello, con il quale ha minacciato anche il fratello della vittima.

Gli agenti sono intervenuti dopo che la studentessa si è presentata in lacrime nel Pronto Soccorso dell’ospedale Cannizzaro. I poliziotti in servizio nell’ospedale, trattandosi di un codice rosa con priorità assoluta, hanno attivato le procedure e un’immediata attività di indagine. Gli agenti hanno accertato che il giovane, eccessivamente geloso, durante la relazione sentimentale durata 11 mesi ha più volte aggredito verbalmente e fisicamente la ragazza vietandole anche di frequentare amici e di partecipare ad iniziative socio culturali

Categorie
attualità
Facebook
Video

CORRELATI