Ospedale Cannizzaro di Catania, nuovi spazi per il pronto soccorso pediatrico

Catania, donazione di organi all’ospedale Cannizzaro: salvata una ragazza a Milano

Un gesto di grande generosità ad altruismo. Dopo la morte celebrale constatata nella giornata di lunedì, i familiari di una donna (ricoverata all’Ospedale Cannizzaro di Catania per un’emorragia cerebrale spontanea dal 27 marzo scorso) hanno dato il consenso alla donazione degli organi.

Si tratta del primo intervento di prelievo nel 2019 da parte del Cannizzaro che ha provveduto nella notte all’invio immediato dei vari organi: il fegato a Milano, per essere trapiantato su una ragazza con epatite fulminante; i reni sono stati prelevati da un’équipe dell’Ismett di Palermo; le cornee, prelevate dagli oculisti del Cannizzaro, sono state destinate nell’apposita Banca di Palermo.

Il commissario straordinario dell’azienda ospedaliera Cannizzaro, Salvatore Giuffrida, ha voluto poi rilanciare l’appello per sensibilizzare la comunità all’importanza delle donazioni di organi: “Il gesto di generosità e altruismo di questa famiglia merita l’apprezzamento di tutti ed è motivo di sensibilizzazione al consenso alla donazione degli organi, che recentemente, anche in Sicilia, ha registrato vistoso un calo. Un ringraziamento va a tutto il personale, che si adopera con instancabile dedizione”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI