Catania, inaugurata la stazione ferroviaria all’aeroporto: investiti 6,5 milioni di euro

È stata inaugurata la nuova stazione ferroviaria “Catania Aeroporto – Fontanarossa” che collega lo scalo aereo etneo con la rete ferroviaria regionale. Per la realizzazione della stazione sono stati investiti 6,5 milioni di euro (contratto di programma Mit – Rfi 2017-2021).

“Stiamo dando una svolta in chiave sostenibile alla mobilità – ha detto l’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, che ha viaggiato sul treno inaugurale partito da Catania Centrale assieme alle altre autorità – perché questa è una struttura semplice, ma assolutamente strategica, sui cui il Governo Musumeci ha sempre creduto e che è stata realizzata grazie all’impegno sinergico di tutti gli attori istituzionali coinvolti. Finalmente i treni arriveranno all’aeroporto Vincenzo Bellini”.

Una navetta gratuita dell’Azienda metropolitana trasporti garantirà il collegamento fra la stazione e lo scalo aeroportuale attraverso la bretella stradale realizzata dalla Sac, la società che gestisce lo scalo aereo, sui terreni che appartenevano all’Aeronautica militare. Per realizzarla è stata sostenuta una spesa di 1,5 milioni di euro.

La struttura ha due banchine da 200 m circa con moderne pensiline, un sottopasso di attraversamento, rampe di scale e ascensori ed è adeguata agli standard di abbattimento delle barriere architettoniche. Inoltre, è dotata di impianto antintrusione – controllo accessi, sistema di telecamere a circuito chiuso, impianto informazione al pubblico.

MESSINA, ARRESTATI DUE “CORRIERI” DELLA DROGA

MAFIA, ARRESTATO MENTRE CHIEDE IL PIZZO A PALERMO

SICILIA IN ZONA ARANCIONE, LE DICHIARAZIONI DI MUSUMECI

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI