Catania, incidente mortale: muore Enrico Murabito, giovane arbitro di basket

Tragico incidente a Catania. Enrico Murabito, giovane di 17 anni, ha perso la vita nella tarda serata di domenica 25 aprile dopo aver sbattuto contro un cordolo lungo viale Ulisse.

Il ragazzo era alla guida di uno scooter Agility 125 quando, per cause ancora in corso di accertamento, è andato a sbattere contro un cordolo non molto distante dalla concessionaria Citroën di viale Ulisse. Murabito, di Tremestieri Etneo, è deceduto sul colpo, nonostante i tempestivi tentativi di soccorrerlo anche grazie all’utilizzo di un defibrillatore. Sul posto sono intervenuti il 118 e la polizia municipale di Catania.

Enrico Murabito era un arbitro di basket e un grande appassionato. Era cresciuto come giocatore nel minibasket per poi arbitrare e nell’ultima stagione, proprio qualche giorno fa, ha diretto anche una partita di Serie C femminile.

RECOVERY, ARMAO: “C’È UNA NUOVA ATTENZIONE AL SUD”

COVID, A PALERMO LA “ZONA ROSSA” NON BASTA

CONTRABBANDO DI SIGARETTE TRA PALERMO E NAPOLI: BLITZ DELLA FINANZA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI