Isis

Terrorismo, in manette 32enne catanese convertito: istigava alla guerra santa

Un catanese di 32 anni, pregiudicato, è stato arrestato dalla Polizia di Catania.

L’accusa è di apologia del terrorismo mediante strumenti informatici e per istigazione ad arruolarsi in associazioni terroristiche.

L’uomo, dopo essersi convertito alla religione islamica nel 2011, aveva iniziato a utilizzare i social media per la sua attività di propaganda e di diffusione mediatica.

Nei confronti del 32enne è stata eseguita un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del capoluogo etneo.

In attesa della conferenza stampa della Questura per saperne di più.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI