Catania, Vanni Calì nella struttura tecnica del Comune: “Accetto con entusiasmo”

“L’ingegnere Vanni Calì, che conosco e apprezzo da parecchi anni, ritornato da pochi giorni tra i suoi cari dopo il terribile rapimento ad Haiti, farà parte della squadra tecnica dell’Amministrazione Comunale“. A dare l’annuncio è il sindaco di Catania, Salvo Pogliese, che ha ricevuto a palazzo degli Elefanti il tecnico, accompagnato dalla figlia Alessia, per il bentornato della comunità cittadina.

Calì è tornato a Catania dopo il forzato periodo in mano alla gang di rapitori di Haiti, dove si trovava per un realizzare un progetto finanziato dall’UE a uno dei paesi più poveri del mondo. “Accetto con entusiasmo – dice Calì – perché conosco la sincerità del sindaco e la sua linearità e perché mi consente di riprendere un discorso di servizio alla mia città. Voglio mettere alle spalle questo tremendo periodo che mi ha oltremodo segnato convinto che è qui in Sicilia e a Catania che voglio trascorrere il resto della vita”.

Ho subito violenze incredibili che talvolta mi hanno fatto pensare che non sarei mai più tornato vivo – continua Calì – . Ringrazio ancora il governo italiano e tutti i connazionali che hanno espresso in ogni modo la loro vicinanza alla mia famiglia. E soprattutto ringrazio il sindaco Pogliese, che si è sempre tenuto in contatto con i miei cari congiunti che erano in apprensione per le mie sorti e per la possibilità di dare il mio contributo professionale per la Città”.

COVID IN ITALIA, I CASI TORNANO AD AUMENTARE DOPO 15 SETTIMANE

BALSAMO NUOVO PRESIDENTE DEL TRIBUNALE DI PALERMO

SCUOLE, MUSUMECI: “IMMUNIZZATO IL 70% DEL PERSONALE”

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI