Cateno De Luca, nuovo “show” al porto di Messina: “Ci prendono ancora in giro”

Nuova clamorosa protesta del sindaco di Messina Cateno De Luca, trasmessa in diretta su Facebook con un titolo che più chiaro non si può: “Non si passa più a piacimento su Messina, basta cu babbiu istituzionale”.

“Sono di nuovo alla Rada San Francesco – dice il sindaco – come forma di protesta perché ancora oggi pomeriggio c’erano centinaia di auto con passeggeri non autorizzati e senza certificazione. Questa storia deve finire, noi non ci facciamo prendere in giro spero che chi può intervenga questa volta in modo definitivo”.

“Fino ad ora qualcuno vuole rappresentare una realtà falsata, la sera del 23 marzo il ministro Lamorgese ha detto che era tutto a posto sono passate decine di automobilisti che non erano in ordine rispetto ai Dpcm e alle ordinanze e sono stati denunciati. E ancora oggi prosegue questa situazione. Spero signor ministro che invece di denunciare il sottoscritto si agisca per tutelare i siciliani. Ora basta, bisogna adottare il metodo da noi segnalato con la banca dati on line per far prenotare prima gli arrivi in Sicilia che verranno autorizzati solo se rispettosi di Dpcm e ordinanze”.

Parole non molto tenere anche nei confronti del presidente della Regione Musumeci.

È appena il caso di ricordare che la settimana scorsa una analoga protesta del sindaco aveva scatenato la reazione del Ministero dell’Interno secondo cui nelle parole di De Luca c’era vilipendio alle istituzioni.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI