Cracolici interrogazione su percorsi nutrizionali in oncologia

Protonterapia, Cracolici: “C’è un progetto a costo zero e la Regione non lo esamina”

“C’è un progetto ‘a costo zero’ per la Regione grazie al quale potrebbe nascere in Sicilia un centro di protonterapia per il trattamento dei tumori, eppure è ancora fermo sui tavoli dell’assessorato”.

Lo dice il parlamentare regionale del PD Antonello Cracolici, che ha presentato una interpellanza al presidente della Regione ed all’assessore alla Salute in merito al mancato avvio del percorso in grado di portare in Sicilia la protonterapia, trattamento radioterapico avanzato che utilizza un fascio di protoni ad alta energia per irradiare i tumori, con maggiori benefici e minori disagi per i pazienti rispetto alle terapie attualmente attive nella nostra isola.

“Il progetto – aggiunge Cracolici – attinge a risorse comunitarie attraverso un partenariato pubblico-privato, ed è gestito da un consorzio di imprese che vede come capofila un’azienda americana leader del settore: la sede nella quale far nascere il centro è stata individuata, ed è Catania. Il consorzio ha chiesto alla Regione di attivare una conferenza di servizi, ma l’unica risposta è stata il silenzio”.

“Lo stesso percorso è stato intrapreso con successo in altre città d’Italia, come Trento e Pavia, dove è già possibile offrire ai pazienti questo avanzato trattamento terapeutico. È inaccettabile – conclude Cracolici – che la Regione Siciliana, che ha una simile opportunità, la getti via senza neppure prenderla in considerazione”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI