carabinieri

Chiedeva il “pizzo” e minacciava un vicino di casa: pensionato arrestato dai carabinieri

Un pensionato di 74 anni, Leonardo Candela, di Valderice (Tp) è stato scoperto e arrestato in flagranza di reato dai carabinieri per avere provato ad estorcere denaro a un vicino di casa con alcune lettere di minacce. Il giudice ha convalidato l’arresto e ha disposto i domiciliari con il braccialetto.

Le indagini sono iniziate quando una persona si è presentata in caserma denunciando di aver trovato nella buca delle lettere un biglietto di minacce con una richiesta di 5 mila euro. Grazie ai sistemi di videosorveglianza i militari della compagnia di Trapani hanno ripreso un anziano che lasciava nella buca delle lettere un altro messaggio intimidatorio, questa volta chiedendo addirittura 10mila euro. L’uomo immortalato dalle telecamere era Candela che indossava la “coppola” ed uno smanicato di colore blu.

A questo punto i carabinieri hanno tracciato e fotografato le banconote lasciate dalla vittima delle minacce dentro una busta in un contenitore giallo dei rifiuti, come indicato nella lettera. Poco dopo è arrivato l’anziano pensionato che ha prelevato la busta lasciata dal vicino e l’ha infilato in tasca, ma è stato bloccato dai carabinieri che lo aspettavano.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI