Chiude a Mondello la storica friggitoria “Testaverde”, punto di riferimento da 41 anni

La notizia era tanto “incredibile” da essere solo sussurrata per alcune ore per poi diventare “verificata”. Ha chiuso, per effetto della crisi, la storica friggitoria dei fratelli Testaverde che si trova nel borgo marinaro di Mondello, a due passi da Palermo, e che da 41 anni era un punto di riferimento per il food della zona.

“Non c’era alternativa – conferma Alessandra Testaverde -, le spese erano diventate insostenibili a fronte di un forte calo del fatturato”.

Tra la chiusura forzata durante il lockdown e le misure di precauzione successive che hanno praticamente azzerato i tavoli all’interno del locale Testaverde ha dovuto dunque arrendersi. E la notizia ha fatto subito il giro della città, proprio per la grande popolarità di cui godeva il punto vendita di Mondello, famoso per le melanzane fritte, gli anelletti al forno, panelle e crocchè e per lo sfincione. La proprietà comunque continua la sua attività nei locali di via Lussemburgo a Palermo.

La chiusura di Testaverde è la conferma di come la crisi stia attanagliando tutti i settori commerciali: nel settore food sono già tanti quelli che si avviano alla chiusura o che addirittura hanno preferito non riaprire dopo la fine del lockdown.

 

Categorie
economia
Facebook

CORRELATI