Cimiteri a Palermo, in arrivo 2 milioni: il Senato approva l’emendamento della Lega

É stato approvato in Senato un emendamento della Lega che prevede lo stanziamento di due milioni di euro per l’emergenza cimiteri a Palermo: l’emendamento è stato presentato dai senatori Valeria Sudano e Francesco Mollame.

Ad annunciare e commentare la notizia sono il capogruppo della Lega a Palermo Igor Gelarda insieme a Marianna Caronia: “Si tratta di una somma che permetterà di acquistare poco meno di un migliaio di loculi fuori terra, secondo un progetto presentato dallo stesso comune, e quindi togliere le bare a deposito al cimitero dei Rotoli. Si tratta di un atto concreto che la lega di Matteo Salvini è riuscito a fare nei confronti di una città ma gestita è mal governata dal sindaco Leoluca Orlando”.

“Niente tagli di nastro in questo caso, o vuote parole di accoglienza, – aggiungono – ma soldi veri per ridurre una vergogna insopportabile al cimitero dei Rotoli di Palermo . Una battaglia che abbiamo seguito con forza e coraggio, che Matteo Salvini ha completamente fatto anche sua, e per la quale non ci fermeremo fino a quando non ci sarà più nessuna bara al deposito. Quello che non è riuscito a fare il sindaco Orlando in questi anni lo ha fatto la Lega, con buona pace di chi dice che non siamo attenti ai bisogni del meridione”.

IL COMMISSARIO COSTA: “CI SENTIAMO TRADITI E DANNEGGIATI”

FALSI VACCINI A PALERMO: TRE FERMATI DALLA DIGOS

ORLANDO PRESENTA IL PIANO DI RIEQUILIBRIO: “NO AL PARTITO DEL DISSESTO”

PIANO DI RIEQUILIBRIO: LE OPPOSIZIONI VANNO ALL’ATTACCO DI ORLANDO

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI