Cimitero dei Rotoli, Ferrandelli: “Lagalla chiuso nei palazzi di potere, non conosce la città”

“Lagalla ci ha comunicato che è addolorato per la situazione del Cimitero dei Rotoli. Io ho fatto il primo esposto in procura su questo scempio oltre due anni fa e ho dedicato un punto del mio programma a questa vicenda. Probabilmente, domani Lagalla ci sorprenderà comunicandoci che Palermo è bagnata dal mare. 

Una dura provocazione, quella del candidato a sindaco Fabrizio Ferrandelli, in seguito alla disamina dell’avversario Roberto Lagalla riguardo l’emergenza cimiteriale.

“La verità è una sola: il candidato di poteri forti, Lega e post fascisti, chiuso nei palazzi del potere- prosegue -, con agi e privilegi, non sa nulla di quello che succede quotidianamente in città, dei problemi che ogni giorno vive il popolo palermitano”.

“La sua è la campagna dell’arroganza economica e della distanza sociale. Noi siamo la voce di chi non ha voce. Noi a schiena dritta e testa alta contro chi ci vorrebbe ancora subordinati e senza diritti. La sfida è tra la prepotenza e la dignità”, conclude.

ATTIVITÀ SPORTIVE IN SICILIA, MICCICHÈ RICEVE CASSISI: “SNELLIRE LE PROCEDURE PER LA RIPARTENZA”

“FURBETTI” DEL REDDITO, 21 DENUNCE NEL CATANESE: SCOPERTI 3,7 MLN DI VINCITE NEL GIOCO ONLINE

“TAGLIAVA” IMU E TARI AD AMICI E PARENTI, SOSPESO UN DIPENDENTE DEL COMUNE DI PALERMO

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI