Cimitero dei Rotoli, ogni “loculo ipogeo” costerà 300 euro. Il prezzo fissato dalla Giunta

Al cimitero dei Rotoli di Palermo costerà 300 euro ognuno dei 189 loculi ipogei. Lo ha deciso la Giunta Comunale di Palermo dando seguito a un’ordinanza sindacale di Leoluca Orlando dello scorso mese di agosto.

È un provvedimento, come ha commentato Orlando, inserito nel cronoprogramma degli interventi fissati per il superamento dell’emergenza di salme a deposito al cimitero dei Rotoli.

“Si tratta di un prezzo più che simbolico – dice il sindaco – che ci consentirà di offrire una risposta alle famiglie più indigenti e a quelle che hanno optato per l’inumazione che però, al momento, non è possibile a causa della carenza di adeguati spazi alternativi”.

“Gli uffici comunali contatteranno le famiglie in rigoroso ordine cronologico – ha specificato l’assessore Toni Sala – e offriranno loro questa possibilità a un prezzo finale che è di poco superiore a quello della semplice inumazione. Le salme saranno poste all’interno dei loculi ipogei prefabbricati che, a loro volta, saranno interrati con l’uso di piccoli escavatori. Si tratta di una misura straordinaria ma necessaria. La concessione sarà trentennale e il costo comprenderà anche l’acquisto dei materiali necessari”.

RAZZA ALLA CARONIA: “CHIEDA SCUSA, DA LEI FRASI INSENSATE”

REDDITO DI CITTADINANZA, MAXI INCHIESTA NEL MESSINESE: 102 DENUNCIATI

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 9 SETTEMBRE 2021

CUSTONACI, MUORE 36 ORE DOPO LA PRIMA DOSE DI VACCINO: DISPOSTA L’AUTOPSIA 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI