Rocca Cefalu

CittadinanzAttiva: “Zona rossa in tutta la provincia di Palermo? Errore imperdonabile”

Molti esponenti dei comuni della provincia di Palermo non hanno gradito la “zona rossa” generalizzata. In alcune città, infatti, i numeri sono irrisori e si auspica un ravvedimento dell’ordinanza, come affermato da “CittadinanzAttiva Cefalù Madonie” e “Uniti per le Madonie”.

La zona rossa è un errore imperdonabile che non si può giustificare. Auspichiamo un ravvedimento del Governatore. L’improvvisazione, la confusione ed il pressappochismo regnano sovrani. Con questo non si può giustificare la penalizzazione di un’intera area che fa registrare numeri di contagi, di isolamento domiciliare e di ricoveri tranquillizzanti che non giustificano in alcun modo la zona rossa”.

Speriamo che l’iniziativa assunta dal presidente Miccichè, che ha convocato i vertici dell’emergenza Covid in Sicilia per venire a conoscenza dei numeri veri, convinca il Governatore a ridimensionare il provvedimento di zona rossa generalizzata, per l’intero territoriale e per tutti gli 82 Comune della Provincia Metropolitana di Palermo, per come è giusto che sia.

ASTRAZENECA, IN SICILIA TRE GIORNI DI VACCINI SENZA PRENOTAZIONI

COVID, RIAPERTURA GRADUALE DA MAGGIO

COVID IN SICILIA, ALTRI TRE COMUNI IN ZONA ROSSA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI