mitra - comiso

Comiso, “aiuto, c’è un extracomunitario che spara con un mitra”… ma era un fake news

C’è un extracomunitario che sta sparando per strada con un mitra. Panico a Comiso, in provincia di Ragusa.

L’allarme era stato lanciato ieri – sabato 16 febbraio – sui social media ma era falso. O meglio, c’è stato un errore di valutazione su un’arma che non era autentica ma era una riproduzione fedele di una che si usa per giocare a ‘soft air’.

Come ricostruito dal Commissariato di Polizia di Comiso e come si apprende da Ansa.it, un ragazzo stava vendendo il ‘mitra’ a un altro appassionato che, volendo provare l’oggetto prima di acquistarlo, ha esploso tre colpi all’interno del suo furgone. Qualcuno lo ha visto, ha frainteso e ha dato l’allarme che si è poi diffuso a macchia di leopardo a tal punto che alcuni negozianti hanno persino abbassato le saracinesche.

Un agente fuori servizio ha raccolto la segnazione e poi è stato appurato che si trattava di un falso allarme.

L’acquirente, rintracciato a casa, ha confermato l’accaduto ma è stato denunciato per procurato allarme dalla polizia che gli ha sequestrato l’arma giocattolo.

Categorie
attualità
Facebook
Video

CORRELATI