Comune di Palermo, Ferrandelli presenta una mozione di sfiducia all’assessore Catania

Fabrizio Ferrandelli, consigliere comunale a Palermo di Più Europa, ha annunciato la presentazione di una mozione di sfiducia nei confronti dell’assessore all’ambiente e alla mobilità Giusto Catania. “L’assessore Catania – afferma Ferrandelli – mostra assenza di dialogo e confronto democratico con l’organismo consiliare, glissando nei fatti la possibilità di un percorso condiviso che possa, con atti deliberativi e strumenti propri dell’organo, affrontare e risolvere definitivamente importanti problemi.

Ferrandelli sottolinea: “La questione più recente, in ordine di tempo, riguarda la modifica di giorni e orari della Ztl in sfregio alla legge che impone la regolamentazione della materia con delibera di consiglio comunale. Procedura che l’assessore vorrebbe disattendere emanando d’imperio un suo provvedimento. Catania è anche chiamato a rispondere della mancata definizione dell’iter del PRG che doveva concludersi, come da determina sindacale, entro il 31 ottobre 2019″.

“Un ulteriore punto di contestazione – prosegue – è la mancata trasmissione al Consiglio Comunale del Contratto di servizio di Rap (scaduto ad agosto 2019) che sta determinando incertezze a cittadini e lavoratori, pregiudicando la corretta gestione del ciclo dei rifiuti. Altrettanta preoccupazione registriamo in merito alla gestione del trasporto pubblico in città. Si constata, infatti, una sensibile riduzione delle corse e un preoccupante disequilibrio nei conti dell’azienda”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI