Comune di Palermo, Mattaliano si dimette da presidente della commissione Trasparenza

Il consigliere comunale di Palermo Cesare Mattailiano (+Europa) ha lasciato la carica di presidente della commissione speciale Garanzia e Trasparenza del comune, rassegnando le proprie dimissioni con una lettera al presidente del consiglio comunale Totò Orlando, al segretario generale Antonio Le Donne, al dirigente dell’ufficio di staff del consiglio comunale e ai componenti della commissione.

Nella lettera il consigliere Mattaliano lamenta il “disinteresse” di fronte alle criticità da lui rappresentate, con riferimento “al vuoto organizzativo per mancanza di un segretario di commissione che potesse consentire, in maniera permanente e definitiva, il normale svolgimento dell’attività”.

La notizia è stata commentata così dal capogruppo della Lega Igor Gelarda: “Le dimissioni di Cesare Mattaliano dalla presidenza della Commissione speciale “Garanzia e Trasparenza” dopo appena nove mesi dal suo insediamento, vuol dire solo una cosa: a chi governa Palermo semplicemente non interessa avere una commissione di questo tipo. Viene da pensare che il lavoro svolto fino ad ora da questa Commissione speciale di Garanzia e Trasparenza, della quale io faccio parte, non sembra essere ‘attenzionata’ abbastanza dall’Amministrazione comunale. Addirittura, qualche mal pensante potrebbe ipotizzare che questa commissione dia fastidio perché approfondisce e scava dove altre commissioni non hanno il tempo di farlo. La nostra richiesta è che vengano ritirate le dimissioni del presidente dimissionario e che si doti immediatamente questa commissione di una corretta organizzazione e di un organigramma fisso”.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 23 MARZO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 23 MARZO 2021

I NUMERI DELLA CAMPAGNA VACCINALE IN SICILIA

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI