Concetta Damante (M5S) si insedia all’Ars: subentra a Giancarlo Cancelleri

Concetta Damante (prima dei non eletti alle ultime elezioni regionali nella lista del Movimento 5 Stelle) subentra da oggi 3 dicembre 2019 nel gruppo Ars al posto di Giancarlo Cancelleri, chiamato dal governo Conte a ricoprire l’incarico di viceministro ai Trasporti e Infrastrutture. La scorsa settimana si era già espressa favorevolmente la commissione Verifica poteri dell’Ars.

In aula (dopo l’insediamento della deputata) si è anche svolta la discussione generale del ddl di riforma dello Statuto. La seduta è stata poi sospesa per permettere la riunione della conferenza dei capigruppo, che dovrà indicare il prossimo calendario dei lavori.

Con il subentro della neo portavoce M5S, l’Ars ritrova il suo plenum (70 deputati). Concetta “Ketty” Damante era la prima dei non eletti nel collegio di Caltanissetta (lo stesso di Cancelleri): è esperta nella gestione e attuazione dei fondi europei. Opera da anni nell’ambito degli enti pubblici, prima in una Agenzia di sviluppo locale del comprensorio di Gela, poi per la Provincia Regionale di Caltanissetta e dal 2006 alla Regione Siciliana, allo Sportello Regionale per l’Internazionalizzazione programmazione 2000-2006.

Dal punto di vista politico Damante vanta una storia di attivismo e vicinanza al Movimento 5 Stelle, avendo ricoperto il ruolo di assessore comunale, da cui si è poi dimessa, nella prima giunta varata dall’ex sindaco M5S di Gela. Nei giorni scorsi aveva dichiarato: “La mia storia personale si intreccia ormai da anni con quella del Movimento e posso affermare che la nostra storia politica dimostra che anche le sconfitte possono tramutarsi in opportunità, a condizione di onorare onestà e coerenza. Questa identità vorrò mantenerla sino al termine del mandato per continuare a guardare negli occhi coloro che mi hanno votata”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI