Concorsi truccati a Catania, Napoli (PD): “Le elezioni per il nuovo rettore vanno rinviate”

Rinviare le elezioni del nuovo rettore dell’Università di Catania in tempi “più ragionevoli”. A chiederlo il segretario del Pd di Catania Enzo Napoli, che stigmatizza la data scelta per le elezioni e chiede di focalizzare l’attenzione sull’esigenza di dibattito sulla situazione dell’Ateneo, anziché ricorrere a “soluzioni affrettate e poco utili al rilancio dell’Università”.

In una nota Napoli, riponendo “piena ed incondizionata fiducia nell’operato della magistratura”, afferma: “Le elezioni per il nuovo rettore sono certamente un passaggio fondamentale per restituire al più presto all’Ateneo catanese il prestigio che merita. Ci pare però che il 23 agosto sia una data non consona e quantomeno inopportuna rispetto all’esigenza di un dibattito adeguato alla situazione in atto e ad una partecipazione ampia che legittimi fortemente il nuovo assetto”.

E aggiunge: “La vicenda giudiziaria che ha colpito l’Università di Catania aggiunge un elemento di ulteriore crisi al già precario contesto sociale ed economico della Sicilia. Un’istituzione estremamente importante, riferimento necessario sotto molteplici aspetti, la cui autorevolezza è indispensabile alla competitività del territorio, appare oggettivamente indebolita nonostante l’indubbio livello qualitativo che nonostante tutto, gran parte del corpo docente esprime”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI