Conte-bis, Orlando: “Governo si risvegli dal lungo sonno sul Sud e gli Enti Locali”

Il sindaco di Palermo, Leoluca Orlando, parteciperà domani all’incontro organizzato dal PD nazionale con i sindaci in vista della formazione del Governo nazionale e per la predisposizione del programma.

Per Orlando “il PD si è responsabilmente assunto il ruolo di stimolo per discontinuità e concretezza nella azione del prossimo governo. Come Sindaco di una grande città meridionale, che vive una stagione di profondo cambiamento, sono impegnato perché divengano strategici per l’intero Paese – accanto ad una nuova stagione di rispetto dei diritti umani – i temi del Mezzogiorno e delle Amministrazioni locali. È infatti ormai non più rimandabile una vera strategia per lo sviluppo del Sud dopo una devastante indifferenza e assenza di interventi infrastrutturali da parte di istituzioni nazionali. È altrettanto urgente non più rimandabile una nuova attenzione alle città e alle comunità locali, dopo i tagli di risorse e la inadeguatezza normativa che in questi anni hanno mortificato le amministrazioni comunali, sopratutto quelle del Sud che maggiormente subiscono questa complessiva condizione”.

“Il nuovo governo nazionale – ha aggiunto Orlando – se vuole caratterizzarsi per discontinuità e concretezza, ‘si dia una mossa’, si risvegli dopo un lungo sonno”.

Orlando ha anche ribadito che, oltre a portare queste posizioni all’interno delle sedi di discussione del PD, chiederà “proprio su questi temi un incontro al Presidente del Consiglio una volta che lo stesso si sarà insediato”.

Categorie
politica
Facebook

CORRELATI