Contrabbando di sigarette nel trapanese: 4 arrestati, 700 chili di tabacco sequestrati

Quattro persone (tre tunisini e un italiano) sono state arrestate nel trapanese dalla Guardia di Finanza di Palermo e il supporto del Reparto territoriale di Trapani, per contrabbando di sigarette: sequestrati 710 chili di tabacchi lavorati esteri e il motoscafo utilizzato per il trasporto. L’indagine è di competenza della procura di Marsala. I 4 sono stati portati nelle case circondariali di Trapani e Palermo.

L’operazione è avvenuta nella costa nei pressi di Tre Fontane, frazione del comune di Campobello di Mazara (Tp). I militari hanno notato due persone che mettevano in acqua un motoscafo di circa 8 metri e prendevano il largo.

Un velivolo del reparto operativo aeronavale di Palermo ha poi individuato lo scafo che si stava dirigendo a forte velocità verso la costa. I militari hanno quindi fermato tre tunisini e un italiano che stavano scaricando a terra le sigarette di contrabbando, di marca “Oris” e “Pine”.

DROGA, OPERAZIONE NEL CATANESE: 11 MISURE CAUTELARI

STRAGI DEL 92, ERGASTOLO PER MATTEO MESSINA DENARO

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 20 OTTOBRE

MARSALA, CADE DAL TETTO: MUORE 60ENNE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI