guardia-finanza

Corleone, percepiva il reddito di cittadinanza di un defunto: denunciato

Una persona è stata denunciata a Corleone per truffa aggravata dalla Guardia di Finanza con l’accusa di aver percepito il reddito di cittadinanza di una persona defunta nel 2020. L’indagato è stato denunciato alla Procura di Termini Imerese e avrebbe indebitamente percepito redditi per complessivi 4mila euro.

L’indagine inizialmente riguardava l’originario percettore del beneficio perché gli investigatori ipotizzavano non ne avesse diritto (all’atto della presentazione dell’istanza era sottoposto a misura cautelare personale).

Ma poi si è scoperto che nel gennaio 2021 (quando ormai il percettore era defunto) un’altra persona ha presentato una nuova dichiarazione per garantire il proseguimento dell’erogazione del Reddito di Cittadinanza fino alla scadenza prevista, giugno 2021.

PEDOPORNOGRAFIA, ARRESTATO UN 35ENNE A MESSINA

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 7 SETTEMBRE 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 7 SETTEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI