Corleone, sequestrata una discarica abusiva: c’erano con due tonnellate di eternit

Un’area adibita abusivamente a discarica di rifiuti pericolosi è stata sequestrata a Corleone, in provincia di Palermo, dai finanzieri della Tenenza.

I militari hanno scoperto un appezzamento di terreno dove erano accatastati diversi rifiuti speciali. Nell’area sono state trovate 120 lastre di eternit non integre di peso pari a circa due tonnellate e 30 lastre di materiale bituminoso del peso complessivo di circa 200 chili, conferiti illegalmente da soggetti ignoti.

Sono scattati i sigilli e sono in corso le indagini per risalire a chi ha smaltito i rifiuti pericolosi. E’ stata inviata la comunicazione al sindaco di Corleone Nicolò Nicolosi per le operazioni di bonifica.

OPEN ARMS, SALVINI SARA’ IMPUTATO ANCHE A PALERMO

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 24 SETTEMBRE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI