Coronavirus a Caltanissetta, muore un uomo di 56 anni: è il sedicesimo decesso

Un vigile urbano di 56 anni è morto la mattina dell’11 ottobre al reparto di Rianimazione Covid-19 dell’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta. L’uomo era originario di Gela. Si tratta del sedicesimo decesso per Coronavirus a Caltanissetta.

La vittima era stata ricoverato il 19 settembre per una polmonite da Coronavirus. Inizialmente era nel reparto di malattie infettive, poi, per l’aggravarsi dell’insufficienza respiratoria, era stato trasferito in terapia intensiva.

Dopo qualche giorno di ventilazione non invasiva, l’uomo è stato intubato ma non c’è stato niente da fare. Altri due pazienti nisseni sono morti fuori provincia.

OASI DI TROINA: IL GIP CONVALIDA IL FERMO DELL’INDAGATO

CORONAVIRUS, IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 10 OTTOBRE

OPERAZIONE ANTI PEDOPORNOGRAFIA ONLINE, TRE ARRESTI

 

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI