Coronavirus a Palermo, altri 84 positivi trovati con i tamponi “drive-in” alla Fiera

Si è concluso oggi il primo weekend di screening  sul personale scolastico con il sistema del ‘drive in’ presso la Fiera del Mediterraneo di Palermo: nella giornata, di oggi dalle 9 alle 14, su 811 tamponi rapidi eseguiti, sono stati individuati altri 84 asintomatici risultati positivi al Covid-19. In tre giorni, su 2.995 test eseguiti in due giorni e mezzo i positivi asintomatici sono 255.

“E’ un valore enorme, che ci dà importanti indicazioni – spiega Renato Costa, commissario dell’emergenza Covid a Palermo che coordina le operazioni, d’intesa con Asp e Comune – Ricerchiamo il positivo asintomatico e lo isoliamo. Soggetti che avrebbero potuto circolare liberamente senza avere la consapevolezza della loro positività e dunque capacità di trasmissione del virus”.

“C’è grande soddisfazione per il riscontro avuto, ringrazio tutti per la comprensione anche per i momenti in cui si sono create delle criticità – dice il direttore generale dell’Asp Daniela Faraoni – tutta la mia ammirazione e stima per gli operatori”.

I test proseguiranno tutti i giorni: dal lunedì al sabato 9-16, domenica e festivi 9-14. L’accesso sarà consentito fino alle 14 da lunedì a sabato e fino alle 12 la domenica e festivi. Per ottimizzare e velocizzare le operazioni si chiede agli utenti di presentarsi muniti del foglio di consenso informato stampato, compilato e firmato. Il modulo si può scaricare collegandosi al sito asppalermo.org. Dopo il personale docente e non docente, da domani lo screening sarà allargato anche agli studenti degli istituti di ogni ordine e grado di Palermo e provincia e ai loro familiari. I minorenni potranno accedere al drive in solo se accompagnati dai genitori.

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DELL’1 NOVEMBRE 2020

IL BOLLETTINO NAZIONALE DELL’1 NOVEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI