ospedale-cervello-palermo

Coronavirus: a Palermo muore un 65enne. Negativa la bimba morta al ‘Di Cristina’

Un anziano di 65 anni che da anni viveva a Balestrate (Pa), positivo al Coronavirus, è morto all’ospedale Cervello, dove si trovava da oltre 15 giorni intubato nel reparto Rianimazione. A gravare progressivamente sul quadro clinico anche alcune patologie pregresse. Nei giorni scorsi a perdere la vita nel palermitano erano stati due novantenni e un 73enne ricoverati al Covid hospital di Partinico. Aveva 55 anni invece il dipendente dell’Eni deceduto lo scorso 25 marzo all’ospedale Civico di Palermo.

Non era invece positiva al coronavirus la bimba di cinque anni di origini marocchine che è morta all’ospedale pediatrico “G. Di Cristina” di Palermo poco dopo il ricovero, trasferita ieri in ambulanza dal Sant’Elia di Caltanissetta. La bimba era giunta al pronto soccorso a Caltanissetta con un forte dolore all’anca dopo aver avuto febbre: ieri sera faticava a respirare e una Tac polmonare aveva evidenziato una grave forma di polmonite, ma il tampone ha poi escluso che la bimba fosse positiva al coronavirus. Secondo i sanitari, che hanno disposto l’autopsia, potrebbe trattarsi di un caso di tubercolosi.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI