Coronavirus, focolaio al “Maria Eleonora Hospital” di Palermo: già 18 positivi

Salgono a 18 i positivi al coronavirus nella clinica Maria Eleonora Hospital, conosciuta a Palermo come Villa Eleonora, la clinica dove si eseguono delicati interventi cardiochirurgici. Questa mattina erano stati ufficializzati i primi sei contagiati ma ora gli esiti dei nuovi tamponi hanno portato il numero dei positivi a 18.

I casi accertati, com’era prevedibile, sono aumentati con il passare delle ore e non è detto che il numero di 18 sia quello definitivo. Nel frattempo sono scattati tutti i protocolli previsti per isolare la struttura. Un po’ come avvenuto, sempre in provincia di Palermo, per la Rsa di Villafrati, una delle quattro zone rosse della Sicilia.

Uno dei pazienti, una donna di 73 anni, oltretutto, versa in condizioni serie alla terapia intensiva del Covid Hospital di Partinico. Anche un’infermiera di Villa Eleonora è risultata positiva.

La direzione della clinica Maria Eleonora, che in mattinata aveva confermato l’esistenza dei primi casi, rende noto che tutto il personale sanitario è stato sottoposto a tampone e gli operatori che sono venuti a contatto con i suddetti pazienti nel periodo compreso tra il 4 e il 6 aprile sono stati posti tempestivamente in isolamento domiciliare. Da ieri, un operatore sanitario che presentava sintomi sospetti è stato posto in isolamento domiciliare. Sono in corso accertamenti anche su tutti i pazienti ricoverati. Al momento l’intera struttura è stata posta in quarantena preventiva. Il personale al momento non in servizio, i pazienti dimessi dal 19 marzo e i loro familiari sono stati contattati per essere sottoposti a tampone”.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI