Coronavirus, altri tre casi sospetti in Sicilia. Polemica tra Ministero e assessorato

Quanti sono in Sicilia i contagiati dal coronavirus? Sicuramente non molti e la maggior parte in via di guarigione ma c’è per ora un po’ di confusione e di polemica tra i dati del Ministero della Salute e quelli dell’assessorato regionale.

L’assessorato regionale parla di sette casi, il Ministero addirittura di 9. E l’assessore non ha lesinato una frecciata al Ministero. “La Regione ha trasferito a Roma sei campioni e un settimo, anch’esso sospetto positivo, sarà inviato domani (lunedì mattina, ndr). Ci viene riferito che nel calcolo fatto a Roma, probabilmente, sono stati sommati i casi positivi con quelli guariti. Abbiamo aderito alla richiesta di uniformare la comunicazione, affidando ogni informazione a livello centrale, per questo auspico che si faccia maggiore attenzione, altrimenti torneremo a fare da soli”.

Resta il fatto che ci sono tre casi (ancora solo sospetti) in più, registrati a Catania e Ragusa: Ma si attendono notizie più dettagliate dagli esami più approfonditi dello Spallanzani. I numeri restano comunque piuttosto contenuti e non allarmanti.

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI