Coronavirus, il bollettino della Sicilia del 10 dicembre: nuovo “boom”, sfondata quota 1.000

Brutte notizie dal report giornaliero. In Italia è stata superata la soglia psicologica dei 20.000 contagi, in Sicilia è stata sfondata quota 1.000. È quanto si legge nel bollettino di oggi, venerdì 10 dicembre 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

I casi nell’isola sono 1.143 (350 più di ieri) ma sono aumentati di molto anche i tamponi, oltre 32.500. E’ scesa dunque l’incidenza che però resta alta, al 3,5%.

Non ci sono comunque grosse preoccupazioni dal dato dei ricoveri: ce ne sono tre in più nei reparti ordinari ma due in meno in terapia intensiva. Dati che sembrerebbero confermare l’idea prevalente che la nuova variante Omicron sia più contagiosa ma meno pericolosa.

Gli attuali positivi hanno superato quota 15.000 con la nuova impennata di casi. I decessi sono sei, uno dei quali è attribuibile a mercoledì scorso.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 15.107 (+564)
Deceduti: 7.268 (+6)*
Dimessi/guariti:  309.536 (+573)

Ricoverati totali: 392 (+3)
Ricoverati in terapia intensiva: 46 (-2)

Totale casi: 331.911 (+1.143)
Tamponi: 7.687.427 (+32.502)

Nota: La regione Sicilia comunica che i decessi riportati in data odierna si riferiscono ai seguenti giorni: N. 5 il 09/12/21 – N. 1 l’8/12/21

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 10 DICEMBRE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 10 DICEMBRE 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 9 DICEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI