Coronavirus, il bollettino della Sicilia del 14 settembre: forte calo dei ricoveri, 24 morti

Migliora sensibilmente la situazione in Sicilia. I nuovi contagi sono stati 684 (poco più di ieri che però rappresentava un dato “domenicale”) a fronte di quasi 22.000 tamponi. É quanto si legge nel bollettino di oggi, martedì 14 settembre 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

Se è vero che la Sicilia resta nettamente la regione con il più alto numero di contagi in Italia è anche vero che l’incidenza dei casi scende al 3,13%, circa due punti percentuali meno di ieri.

Che i dati siano confortanti lo si evince anche dalla situazione ospedaliera: i ricoveri ordinari sono scesi di 24 unità, e le terapie intensive di 4, “abbattendo” la soglia psicologica di quota 100.

Resta alto il numero dei morti, 24, che però risente anche dei “riporti” di alcuni giorni precedenti come si evince dalla nota della Regione siciliana.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 25.504 (-510)
Deceduti: 6.609 (+24)*
Dimessi/guariti: 257.900 (+1.170)

Ricoverati totali: 872 (-24)
Ricoverati in terapia intensiva: 99 (-4)

Totale casi: 290.013 (+684)
Tamponi: 6.028.605 (+21.800)

n. 4 il 13/09/21, n. 10 il 12/09/21, n. 6 il 11/09/21, n. 2 il 10/09/21, n. 2 il 7/09/21

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 14 SETTEMBRE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 14 SETTEMBRE 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 13 SETTEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI