Coronavirus, il bollettino della Sicilia del 15 ottobre: 183 casi, sette regioni “superano” l’Isola

Con i suoi 183 nuovi casi la Sicilia scende all’ottavo posto della “classifica giornaliera” relativa ai contagi. E i tamponi sono stati più di 15.000 (in Italia addirittura più di mezzo milione, effetto del green pass). É quanto si legge nel bollettino di oggi, venerdì 15 ottobre 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

E’ scesa inevitabilmente anche l’incidenza dei casi positivi che si attesta all’1,21%.

Un altro parametro che fa piacere guardare è quello degli attuali positivi: sono diminuiti di 800 unità grazie ai quasi 1.000 guariti e siamo così scesi sotto quota 8.000.

Anche i ricoverati continuano a diminuire, oggi – 30 unità, cosicché il totale scende a 300. Ci sono però due terapie intensive in più.

I morti sono ufficialmente 12 ma solo uno è riferibile alle ultime 24 ore, gli altri fanno prte delle “dimenticanze” dei giorni scorsi.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 7.970 (-800)
Deceduti: 6.933 (+12)*
Dimessi/guariti: 288.016 (+971)

Ricoverati totali: 302 (-30)
Ricoverati in terapia intensiva: 43 (+2)

Totale casi: 302.919 (+183)
Tamponi: 6.506.055 (+15.066)

La Regione Sicilia riporta che tra i tamponi molecolari comunicati in data odierna,17 sono relativi a mesi precedenti; che tra i casi confermati comunicati in data odierna, 2 sono relativi a mesi precedenti; e che i deceduti comunicati in data odierna sono da attribuire alle seguenti date: 14/10/21 (n.1), 13/10/21 (n. 4), 12/10/21 (n. 1), 11/10/21 (n. 1), 08/10/21 (n. 1), 27/09/21 (n. 1), 23/09/21 (n. 2), e 15/09/21 (n. 1).

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 15 OTTOBRE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 15 OTTOBRE 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 14 OTTOBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI