Coronavirus, il bollettino della Sicilia del 16 luglio: 17 nuovi casi, allarme migranti

Nuovo allarme in Sicilia. Il dato dei contagiati nuovi è schizzato, com’era successo qualche giorno fa, ed è ancora una volta effetto della positività riscontrata su un gruppo di migranti sbarcati a Pozzallo, nella costa orientale dell’isola.

Il bollettino diffuso oggi, 16 luglio, dal Ministero della Salute fa registrare 17 nuovi casi (14 dei quali, appunto, attribuiti ai migranti). Gli attualmente positivi sono aumentati di 17 unità (totale 154) perchè non ci sono stati nè decessi (totale 283) nè nuovi guariti (totale 2.695).

E’ in aumento anche il dato dei ricoverati totali che passa da 4 a 6 (+ 2) mentre restano fortunatamente ancora vuote le terapie intensive.

I tamponi processati nelle ultime 24 ore sono stati 2.295 per un totale di 243.037.

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 15 LUGLIO

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 16 LUGLIO 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI