Coronavirus, il bollettino della Sicilia del 20 ottobre: forte rialzo dei casi (+368)

Nell’altalena dei dati ufficiali, oggi in Sicilia scatta un piccolo campanello d’allarme perché i contagi segnano un vistoso aumento toccando quota 368 con meno di 15.000 tamponi. É quanto si legge nel bollettino di oggi, mercoledì 20 ottobre 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

L’incidenza dei casi positivi raddoppia rispetto a ieri (oggi è del 2,51%) anche se va detto che il rialzo è un po’ generalizzato in tutta Italia dove sono aumentati i contagi e diminuiti i tamponi. La Sicilia, ad esempio, con i suoi 368 casi, è stata superata da altre 4 regioni: Lombardia, Veneto, Campania e Lazio.

Non sono particolarmente buoni nemmeno i numeri che giungono dagli ospedali: aumentano, seppur di poco, sia i ricoverati in reparti ordinari che quelli in terapia intensiva. E il numero degli attuali positivi diminuisce di poche unità perchè è basso il numero dei dimessi o dei guariti.

Il numero dei decessi oggi è di 5, tre riferibili alle ultime 24 ore e due ai giorni precedenti.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 6.806 (-41)
Deceduti: 6.960 (+5)
Dimessi/guariti: 290.136 (+404)

Ricoverati totali: 312 (+9)
Ricoverati in terapia intensiva: 49 (+1)

Totale casi: 304.306 (+368)
Tamponi: 6.573.656 (+14.619)

La Regione Sicilia comunica che tra i tamponi molecolari comunicati in data odierna, n. 23 sono relativi a periodi precedenti; tra i casi confermati, comunicati in data odierna, pari a 368 – n. 2 sono relativi a giorni precedenti; infine i decessi comunicati sono da attribuire alle date seguenti: 19/10/21 (n.3), 18/10/21 (n. 1) e 14/08/21 (n. 1).

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 20 OTTOBRE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 20 OTTOBRE 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 19 OTTOBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI