Coronavirus, il bollettino della Sicilia del 21 settembre: tre morti e più ricoverati

Sono 75 i casi di nuovi contagio in Sicilia e la Regione si affretta a precisare che 21 di questi vanno individuati negli ospiti della missione di Biagio Conte, che è diventata zona rossa per l’esplosione di un focolaio (circa 100 i contagiati all’interno della struttura).

Ma i dati non sono comunque rassicuranti perché il numero dei tamponi, come sempre avviene nei festivi è stato piuttosto basso e continuano ad aumentare i ricoveri (+ 10).

Inoltre il numero dei morti è aumentato di tre unità, cosa abbastanza insolita nell’isola. I morti sono 2 a Palermo e 1 a Catania. Nel capoluogo si tratta di un ultranovantenne della provincia di Trapani e di un ottantenne palermitano. È ottantenne è anche la vittima di Catania.

Questi i dati completi contenuti nel bollettino diffuso oggi lunedì 21 settembre dal Ministero della Salute.

Attualmente positivi: 2.348 (+32)
Deceduti: 299 (+3)
Dimessi/Guariti: 3.350 (+32)

Ricoverati totali: 217 (+10)
Ricoverati in terapia intensiva: 14 (+1)

Casi totali: 6.037 (+75)
Tamponi: 435.365 (+3.102)

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 20 SETTEMBRE

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 21 SETTEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI