Coronavirus, il bollettino della Sicilia del 26 luglio: 14 nuovi casi, molti nella zona orientale

Sono 14, quasi tutti asintomatici, i pazienti risultati positivi in Sicilia in base al report trasmesso oggi 26 luglio dalla Regione siciliana al Ministero della Salute.

Il numero maggiore di contagi si registra nel catanese, con 7 casi: cinque sono legati al cluster dell’hinterland etneo mentre altri due sono emersi in occasione dei tamponi effettuati nel pre triage per ricoveri in ospedale.

Due positivi sono stati individuati a Messina grazie al contact tracing sulle persone entrate in contatto con i pazienti dell’Istituto ortopedico. Altri due positivi sono stati registrati nel ragusano tra i 108 migranti sbarcati ieri a Pozzallo. Infine un solo nuovo caso ciascuno si registra nelle province di Palermo, Trapani e Caltanissetta, anche quest’ultimo emerso grazie al contact tracing sul paziente trovato positivo ieri.

Non si sono registrati nuovi decessi ma c’è un altro dato negativo, quello dei ricoveri ospedalieri: il numero è aumentato anche oggi di 5 unità passando da 17 a 22. In terapia intensiva restano ricoverate solo due persone.

Gli attualmente positivi sono 195 (+ 14), non ci sono stati guariti.

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 25 LUGLIO

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 26 LUGLIO 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI