Coronavirus, bollettino Sicilia 27 dicembre: risalgono i contagi (+2.087), 20 decessi

Si risale, com’era prevedibile e inevitabile. Anche in Sicilia, come in Italia, i numeri ridotti del giorno di Natale sono già risaliti. Si torna sopra quota 2.000 (per la precisione 2.087) a fronte di poco più di 18.000 tamponi processati. É quanto si legge nel bollettino di oggi, lunedì 27 dicembre 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

L’incidenza dei casi positivi resta altissima, 11,49%, ed è prevedibile a questo punto che nei prossimi giorni la situazione peggiorerà ancora per effetto dei cenoni di Natale. Ormai è quasi certo che l’isola diventerà zona gialla a partire dal 3 gennaio.

Continuano ad aumentare anche i ricoveri, sebbene in misura più contenuta come si vede dalla tabella riportata qui sotto. Ma è aumentato anche il numero dei decessi, ben 20, sebbene alcuni sono “trascinati” dai giorni precedenti.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 29.864 (+1.335)
Deceduti: 7.447 (+20)*
Dimessi/guariti: 319.185 (+732)

Ricoverati totali: 738 (+28)
Ricoverati in terapia intensiva: 81 (+4)

Totale casi: 356.496 (+2.087)
Tamponi: 8.182.490 (+18.154)

Nota:  La Regione Sicilia comunica che i decessi riportati oggi sono avvenuti: n. 2 il 26/12/21 – n. 12 il 25/12/21 – n. 4 il 24/12/21 – n.1 il 23/12/21 – n.1 il 21/12/21

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 27 DICEMBRE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 27 DICEMBRE 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 26 DICEMBRE 2021

 

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI