Coronavirus, il bollettino della Sicilia del 27 settembre: casi “dimezzati”, +227

Sono numeri quasi irreali, quelli diffusi in relazione al contagio. Ma sono numeri “domenicali” e quindi da prendere con le pinze. Troppo bello per essere vero, verrebbe da dire. I nuovi casi sono 227 (praticamente la metà di ieri), i tamponi processati poco più di 12.000.

É quanto si legge nel bollettino di oggi, lunedì 27 settembre 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

Secondo lo specchietto riportato in fondo, dunque, l’incidenza dei casi positivi sui test effettuati “crolla” all’1,84%. Di sicuro la Sicilia questa volta non è “maglia nera”, scavalcata dall’Emilia Romagna (289) e avvicinata dal Lazio (217).

Cala sensibilmente anche il numero dei decessi, 7, e diminuisce ancora il numero degli attuali positivi di 120 unità per effetto di un buon numero di pazienti guariti o dimessi.

Dati sono poco rilevanti per quanto riguarda i ricoveri: c’è una piccola inversione di tendenza, con un aumento di 8 pazienti nei reparti ordinari, ma scende ancora di una unità il carico delle terapie intensive.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 16.883 (-120)
Deceduti: 6.792 (+7)
Dimessi/guariti: 273.124 (+390)

Ricoverati totali: 615 (+8)
Ricoverati in terapia intensiva: 72 (-1)

Totale casi: 296.749 (+227)
Tamponi: 6.237.097 (+12.277)

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 27 SETTEMBRE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 27 SETTEMBRE 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 26 SETTEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI