Coronavirus, il bollettino della Sicilia del 31 dicembre: nuovo record di contagi, +5.463

Un record dopo l’altro. Oggi in Sicilia è stata sfondata quota 5.000 e i nuovi contagi sono 5.463, ben 1.500 più di ieri. E si spiega ancora più chiaramente il perchè la Sicilia da lunedì andrà in zona gialla insieme ad altre regioni italiane dove la situazione è abbondantemente peggiorata.

È record anche il numero dei tamponi processati che sono stati oltre 62.000. É quanto si legge nel bollettino di oggi, venerdì 31 dicembre 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

In ogni caso è aumentata l’incidenza che supera l’8,7%, pur restando nettamente più bassa di quella nazionale che supera l’11%.

Più contenuto l’aumento dei ricoveri anche se con i 6 nuovi pazienti in terapia intensiva si sfiora quota 100. Aumenta di 13 invece il “carico” nei reparti ordinari.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 42.582 (+4.636)
Deceduti: 7.502 (+4)*
Dimessi/guariti: 322.520 (+839)

Ricoverati totali: 847 (+13)
Ricoverati in terapia intensiva: 98 (+6)

Totale casi: 372.604 (+5.463)
Tamponi: 8.406.659 (+62.437)

La Regione Sicilia comunica che sul numero complessivo dei casi confermati comunicati in data odierna, n. 16 sono relativi a giorni precedenti il 23/12/21. I decessi riportati oggi sono avvenuti: n. 2 il 30/12/21 – n. 2 il 29/12/21.

IL BOLLETTINO NAZIONALE DEL 31 DICEMBRE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 31 DICEMBRE 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 30 DICEMBRE 2021

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI