Coronavirus, il bollettino della Sicilia dell’1 marzo: 478 casi ma meno tamponi

Sono leggermente peggiorati i dati in Sicilia: i nuovi contagi sono stati 478, cioè 25 in più di ieri ma sono diminuiti i tamponi processati che sono stati meno di 21.000. È quanto emerge dal bollettino di oggi, lunedì 1 marzo 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

Il rapporto tra test effettuati e casi di positività sale al 2,3%, mezzo punto in più di ieri ma la situazione è sotto controllo se rapportata alla media nazionale che è più di tre volte superiore (7,7%).

Scende leggermente il numero dei decessi (sono stati 18) mentre resta più o meno invariata la situazione relativa ai ricoveri: c’è un paziente in meno in terapia intensiva.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 26.181 (+199)
Deceduti: 4.156 (+18)
Dimessi/guariti: 122.699 (+261)

Ricoverati totali: 858 (=)
Ricoverati in terapia intensiva: 132 (-1)

Totale casi: 153.036 (+478)
Tamponi:  2.463.696 (+20.864) –> si contano anche i tamponi rapidi

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 28 FEBBRAIO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DELL’1 MARZO 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DELL’1 MARZO 2021

COVID, IL GENERALE FIGLIUOLO NUOVO COMMISSARIO PER L’EMERGENZA

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI