Coronavirus, il bollettino della Sicilia dell’8 marzo: 515 contagi, 19 morti

In Italia, quasi tutta tra l’arancione e il rosso, la situazione continua a essere preoccupante. In Sicilia è ancora sotto controllo e anche gli ultimi dati sono abbastanza contenuti: 515 i nuovi contagi a fronte di 19.000 tamponi: il rapporto tra test effettuati e casi si positività è di 2,7%, mentre quella italiana è tre volte superiore, 7,5%. È quanto si legge nel bollettino di oggi, lunedì 8 marzo 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

E’ tornato a crescere il numero dei morti, stavolta 19, che contribuiscono (in parte) a far superare la quota di 100.000 morti “ufficiali” a causa del Covid.

Non ci sono grossi spostamenti nelle proporzioni dei ricoveri ospedalieri.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

Attuali positivi: 15.399 (-1.321)
Deceduti: 4.254 (+19)
Dimessi/guariti: 137.250 (+1.817)

Ricoverati totali: 789 (+6)
Ricoverati in terapia intensiva: 120 (-3)

Totale casi: 156.903 (+515)
Tamponi:  2.631.181 (+19.196) –> si contano anche i tamponi rapidi

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 7 MARZO 2021

IL BOLLETTINO NAZIONALE DELL’8 MARZO 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DELL’8 MARZO 2021

VACCINO ASTRAZENECA, VIA LIBERA PER GLI OVER 65

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI