Coronavirus in Italia, il bollettino del 15 ottobre: quasi 9.000 contagi, 83 morti

Si sale ancora, la parabola non conosce sosta. 8.804 i nuovi contagi ma si alza pericolosamente anche il numero dei morti che oggi sono stati 83. È’ quanto riportato nel bollettino di oggi, giovedì 15 ottobre, diffuso dal Ministero della Salute.

Quello di oggi è il nuovo record assoluto di contagi in Italia per il Coronavirus (ieri 7.332). I morti raddoppiano in un solo giorno da 43 a 83: il totale è adesso sono 36.372. I tamponi ancora al record, quasi 163 mila.

I pazienti in terapia intensiva per il Covid in Italia aumentano di 47 unità in 24 ore, arrivando a quota 586. I ricoveri in reparti ordinari crescono invece di 326 unità, raggiungendo la cifra di 5.796.

Gli attualmente positivi a livello nazionale aumentano di 6.821 unità, arrivando a 99.266. I pazienti in isolamento domiciliare sono ora 92.884, con un aumento di 6.448 unità. I guariti e dimessi sono ora 245.964, con un incremento di 1.899 persone.

Tra le Regioni con più contagi giornalieri la Lombardia ne ha 2.067, seguita dalla Campania con 1.127 e dal Piemonte con 1.033. Il Veneto ne ha 600, il Lazio 594, la Toscana 581, secondo i dati del ministero della Salute.

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 14 OTTOBRE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 15 OTTOBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI