Coronavirus in Italia, bollettino del 2 giugno: meno di 3.000 casi, incidenza bassa

Solo 2.897 nuovi casi di contagio, a fronte di circa 226.000 tamponi, rappresentano un altro buon dato che indica la discesa della parabola del contagio. É quanto si legge nel bollettino di oggi, mercoledì 2 giugno 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

Il rapporto tra casi positivi e test effettuati si è attestato all’1,28%, cifra assolutamente tranquillizzante per quanto il dato adesso assume sempre meno rilevanza.

Anche il numero dei decessi è positivamente contenuto, solo 62 morti registrati. In diminuzione anche gli attuali positivi, sono 15.000 in meno rispetto a ieri.

Scendono anche con buona costanza i dati dei ricoveri, anche oggi 56 pazienti in meno in terapia intensiva.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

• Attualmente positivi: 210.050
• Deceduti: 126.283 (+62)
• Dimessi/Guariti: 3.886.867 (+18.535)
• Ricoverati: 6.791 (-390)
• di cui in Terapia Intensiva: 933 (-56)
• Tamponi: 66.620.345 (+226.272)

Totale casi: 4.223.200 (+2.897, +0,07%)

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 2 GIUGNO 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 2 GIUGNO 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 1 GIUGNO 2021

VACCINAZIONI, SICILIA ULTIMA IN RAPPORTO ALLA POPOLAZIONE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI