Coronavirus in Italia, il bollettino del 20 settembre: contagi sempre più alti al Sud

Sono 1.587 i nuovi contagi in Italia, un numero elevato per essere una domenica. Da registrare anche 15 nuovi decessi. E ci sono ancora una volta sette regioni in tripla cifra, fra cui la Sicilia e la Campania. E’ quanto emerge dal bollettino di oggi, domenica 20 settembre diffuso dal Ministero della Salute. Ed è sempre la Lombardia la Regione con il maggior numero dei casi (211), seguita dal Veneto (173).

Soltanto in Abruzzo non sono stati registrati nuovi casi in questo fine settimana ma solo perchè il dato non è pervenuto: la stessa Regione ha specificato che l’aggiornamento verrà fatto lunedì

I 1.587 i casi sono solo lievemente in calo a fronte dei 1.638 del giorno precedente. Cala il numero dei decessi, 15 morti nell’ultimo giorno, dopo l’impennata di ieri, quando si erano registrate 24 vittime. Il totale dei morti è 35.707.

Sono 222, in lieve aumento, i malati di Covid attualmente in terapia intensiva: sette in più nelle ultime 24 ore. Prosegue il calo dei pazienti ricoverati: sono 2.365 (-15 rispetto a ieri). Aumentano le persone in isolamento domiciliare, sono 41.511 (+945), e gli attualmente positivi, che raggiungono quota 44.098 (+937). I dimessi e i guariti sono 218.351 (+635).

In netta diminuzione il numero di tamponi effettuati: 83.428, circa 20mila in meno di ieri. 

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 19 SETTEMBRE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 20 SETTEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI