Coronavirus in Italia, il bollettino del 24 settembre: curva dei contagi verso l’alto

Sono 1.746 i nuovi contagi in Italia, ancora in aumento rispetto a ieri di 146 unità. E ci sono anche 23 morti in più e altri due pazienti in terapia intensiva. E’ quanto riportato nel bollettino di oggi, giovedì 24 settembre, diffuso dal Ministero della Salute.

Ben otto regioni fanno registrare contagi a tre cifre, a trainare oggi è il Veneto con 248 casi davanti al Lazio (230) e Lombardia (229). Ma sono sempre molto alti i numeri della Campania (195) e della Sicilia (125).

Da registrare il nuovo record di tamponi effettuati: 108.019. Il totale dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale così a 304.323. In aumento anche l’incremento delle vittime: dalle 20 di ieri alle 23 di oggi per un totale di 35.781. In nessuna regione si registrano zero casi.

Gli attualmente positivi in Italia sono 46.780, 666 in più di ieri. Il bollettino conferma inoltre la crescita costante dei ricoverati nei reparti ordinari – oggi sono 2.731, 127 in più rispetto a martedì -, dei pazienti in terapia intensiva, 2 più di ieri per un totale di 246, e di quelli in isolamento domiciliare che ora sono 43.803, con un incremento di 591 nelle ultime 24 ore.

E’ invece di 1.097 l’incremento in un giorno dei dimessi e guariti per un totale di 221.762.

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 23 SETTEMBRE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 24 SETTEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI