Coronavirus in Italia, il bollettino del 25 aprile: la curva non scende, +13.000 contagi

I numeri sono in calo, come sempre nei giorni festivi e dunque da prendere con le pinze. Ma non sono particolarmente buoni. I contagi diminuiscono a 13.158 (un po’ meno di ieri) ma diminuiscono sensibilmente anche i tamponi che sono stati poco meno di 240.000. È quanto si legge nel bollettino di oggi, domenica 25 aprile 2021, diffuso dal Ministero della Salute.

Sale di conseguenza il rapporto tra test effettuati e casi positivi che è del 5,5%, oltre un punto percentuale in più rispetto a ieri.

Scende invece il numero di decessi che sono stati 217 (ieri 322, cioè 105 in più)..

In calo anche oggi ricoveri ordinari e terapie intensive.

In totale i casi dall’inizio dell’epidemia sono 3.962.674, i morti 119.238. Gli attualmente positivi sono invece 461.212 (in calo di 236 rispetto a ieri) mentre i guariti e dimessi sono 3.382.224 (13.176).

Tra le regioni quelle con più casi sono Lombardia (1.967) e Campania (1.854); seguono Puglia (1.203), Lazio (1.185) e la Sicilia (1.061).

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

• Attualmente positivi: 461.212
• Deceduti: 119.238 (+217)
• Dimessi/Guariti: 3.382.224 (+13.176)
• Ricoverati: 23.524 (-341)
• di cui in Terapia Intensiva: 2.862 (-32)
• Tamponi: 57.126.017 (+239.482)

Totale casi: 3.962.674 (+13.158, +0,33%)

IN AGGIORNAMENTO

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 25 APRILE 2021

I DATI ANALITICI DELLA SICILIA DEL 25 APRILE 2021

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 24 APRILE

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI