Coronavirus in Italia, il bollettino del 26 settembre: la Campania “traina” i contagi

I contagi di oggi in Italia sono 1.869 e i morti sono 17. Continuano dunque a restare alti i nuovi contagi e anche stavolta si registrano sette regioni italiane che vanno in tripla cifra.

È quanto emerge dal bollettino di oggi, sabato 26 settembre, diffuso dal Ministero della Salute. Il maggior numero di contagi si registra in Campania con 274, seguita dalla Lombardia con 256.

L’incremento dei contagi è piuttosto stabile, una cinquantina meno del record di ieri ma con circa tremila tamponi in meno (104.387 contro 107.269). Il numero complessivo dei contagiati, comprese vittime e guariti, sale a 308.104. In leggero calo anche il numero delle vittime, 17 nelle ultime 24 ore, venerdì erano 20. Nessuna regione fa segnare zero casi.

Sono 48.593 gli attualmente positivi al Coronavirus, 875 in più rispetto a venerdì. Secondo il ministero della Salute sono in leggero aumento sia il numero dei ricoverati nei reparti ordinari (9 in più nelle ultime 24 ore per un totale di 2.737) che nelle terapie intensive, dove ci sono 247 pazienti, 3 più di ieri.

Le persone in isolamento domiciliare sono 45.600, con un incremento di 863. Il totale dei dimessi e dei guariti dall’inizio dell’emergenza sale invece a 223.693, con un incremento rispetto a venerdì di 977.

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 25 SETTEMBRE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 26 SETTEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI