Coronavirus in Italia, il bollettino del 28 novembre: 26.000 contagi, 686 morti

Scendono un po’ i contagi, scendono abbastanza i decessi. Si registrano in Italia 26.323 nuovi casi di contagio e 686 morti. È quanto si legge nel bollettino di oggi, sabato 28 novembre, diffuso dl Ministero della Salute.

I casi totali sono ora 1.564.532, i morti 54.363. Gli attualmente positivi sono 789.308 (+1.415), i guariti 720.861 (+24.214). In isolamento domiciliare ci sono ora 752.247 persone (+1.820).

Terapie intensive per il Covid in calo di 20 unità nelle ultime 24 ore. I posti occupati ora in rianimazione sono 3.762. I ricoveri in reparti ordinari registrano un saldo negativo di 385 unità, facendo così scendere il numero dei pazienti a 33.299.

I tamponi per il coronavirus eseguiti in Italia nelle ultime 24 ore sono 225.940. Il tasso di positività è quasi dell’11,7%, in calo dell’1,1% circa rispetto a ieri.

Tra le regioni con più tamponi positivi giornalieri la Lombardia con 4.615, il Veneto con 3.498, la Campania con 2.729, l’Emilia Romagna con 2.172, il Piemonte con 2.157, il Lazio con 2.070.

Questo il quadro completo dei dati del Ministero:

• Attualmente positivi: 789.308
• Deceduti: 54.363 (+686)
• Dimessi/Guariti: 720.861 (+24.214)
• Ricoverati: 37.061 (-405)
• di cui in Terapia Intensiva: 3.762 (-20)
• Tamponi: 21.637.641 (+225.940)

Totale casi: 1.564.532 (+26.323, +1,71%)

IN AGGIORNAMENTO

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 27 NOVEMBRE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 28 NOVEMBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI