Coronavirus in Italia, il bollettino del 28 ottobre: 25.000 nuovi casi e 205 morti

Quasi 25.000 contagi, per la precisione 24.991. E’ il nuovo record di contagi che lascia presupporre che ancora la parabola salirà ancora. Ci sono anche altri 205 morti. È quanto si legge nel bollettino di oggi, mercoledì 28 ottobre, diffuso dal Ministero della Salute.

Record di casi ma anche di tamponi processati: sono stati 198.952, oltre 24 mila in più di ieri. Stabile al 12,5% il rapporto tra tamponi effettuati e nuovi positivi al coronavirus trovati.

Nuovo balzo dei pazienti in terapia intensiva: sono 125 in più nelle ultime 24 ore (ieri l’aumento era analogo, +127) per un totale di 1.536 persone in rianimazione. Nei reparti ordinari ci sono ora 14.981 pazienti, con un incremento di 1.026.

Gli attualmente positivi sono arrivati a 276.457, ben 21.367 più di ieri. Di questi, 259.940 sono le persone in isolamento domiciliare.

Sono 7.558 i nuovi casi di coronavirus registrati nelle ultime 24 ore in Lombardia, per la regione il dato più alto da sempre. Segue il Piemonte con oltre 2.800 casi, la Campania con 2.427 e il Veneto con 2.123 nuovi contagiati. Il Lazio ne registra 1.963. La regione con il minore incremento è il Molise con 19 casi.

CONFRONTA I DATI CON QUELLI DI IERI, 27 OTTOBRE

IL BOLLETTINO DELLA SICILIA DEL 28 OTTOBRE 2020

Categorie
attualità
Facebook

CORRELATI